Clown

Respira.

Inizia.

Alza il sogno e portalo stretto al petto.

Non avere paura e lascialo andare.

Ho visto un ragazzo con una forte passione dentro agli occhi.

L’orgoglio di una scelta che ha cambiato la sua vita, un salto nel buio che lo ha trascinato lontano da casa, costantemente in balia del viaggiare per completare l’armonia dei viaggi degli altri.

Di quelli che partono per rilassarsi.

Avere fantasia, avere l’armonia nel proprio animo per fare sorridere chi è davanti a te per rilassarsi.

Un lavoro che è più un’arte che un dovere.

Il suo tatuaggio che dipinge un clown, il suo identificarsi in un uomo travestito che attira gente, allieta gli animi e porta i pensieri ad indietreggiare.

Gli auguro ogni bene e mentre mi allontanavo nella notte, guardavo la luna e ho provato a regalargliela nei miei pensieri come una buona stella per il suo futuro.

Perché negli occhi di quel ragazzo ho visto la passione ed è stato come un sussulto per me, un abbraccio involontario per ritrovare i pezzi di me affogati nella delusione.

Però non ho permesso e non permetterò alla tristezza di scavalcarmi, non più, perché certi sorrisi potranno pure sciogliersi nel tempo ma possono restare e aiutare a dare la carica.

Per un nuovo disegno.

Perché i pagliacci non deridono, ma fanno vedere un mondo a colori.

E allora voglio cogliere quelle sfumature. Colorare ciò che so fare.

INDIETRO

Cosa ne pensi?

PARLIAMONE SU TWITTER
SCRIVIMI
2019-07-11T16:00:11+00:00